Home |
Categorie:
Scegli categoria

02 ottobre 2020

Mercato Usa, mercoledì 7 ottobre webinar Vinitaly e Colangelo & Partners

Come è cambiato il mondo del vino negli Stati Uniti in seguito al Covid-19? E come dovranno reagire le cantine italiane per rispondere a nuove modalità di consumo e nuove esigenze del mercato, alla luce del fatto che stiamo parlando di uno dei principali Paesi di destinazione del vino Made in Italy?
Sono molti gli aspetti che saranno affrontati nel corso del webinar "Vino italiano negli Usa durante e post Covid-19: sfide e opportunità” in programma mercoledì 7 ottobre alle ore 18 (in Italia), organizzato da Vinitaly in collaborazione con Colangelo & Partners (www.colangelopr.com).
Parteciperanno al webinar: Giovanni Mantovani (direttore generale di Veronafiere), Alison Napjus (redattore seniores di Wine Spectator), Michael Osborn (fondatore e vicepresidente esecutivo di Wine.com), Aaron Sherman (co-fondatore e ceo di SevenFifty), Heini Zachariassien (fondatore e amministratore delegato di Vivino), Kristina Kelley (direttore pubbliche relazioni e comunicazione Wine and Spirits per E.J. Gallo Winery).
Moderatore del seminario online sarà Gino Colangelo, fondatore e presidente di Colangelo & Partners, la principale agenzia di comunicazione di vini e liquori negli Stati Uniti con uffici a New York e San Francisco, e uno staff internazionale di 55 esperti di vino.
Sotto la lente, in particolare, gli aspetti dell’export e della vendita del vino italiano negli Stati Uniti con riferimento alle modalità di comunicazione, alle nuove opportunità per connettersi ai clienti (commerciali e consumatori) in modo digitale, al ruolo dei rivenditori, dei ristoranti e dei sommelier in una fase del tutto inedita – causa Covid-19 – rispetto al passato. Spazio anche alle nuove dinamiche che caratterizzano il sistema di importazione a tre livelli, applicato negli Stati Uniti, ma anche ai mercati digitali, alle strategie promozionali e di marketing.
Una panoramica dunque ad ampio spettro per comprendere le evoluzioni dei consumi e le nuove esigenze dei consumatori con esperti del settore, produttori e comunicatori.
È il secondo webinar organizzato nell’arco di due settimane da Vinitaly e focalizzato sugli Stati Uniti, dopo quello organizzato dalla Camera di Commercio italoamericana di Chicago.
L’Italia è il primo Paese fornitore di vino davanti a Francia e Spagna. Nel primo semestre dell’anno, nonostante le difficoltà del Covid-19, l’export di vino italiano ha totalizzato un valore di quasi 1 miliardo di dollari (+1,8%) e un lieve aumento dei volumi (+2,9%) rispetto allo stesso periodo del 2019.

REGISTRATI AL WEBINAR