Home |
Categorie:
Scegli categoria

04 giugno 2021

Operawine celebra dieci edizioni

Si torna a conoscere e degustare vino in presenza, si torna a tessere relazioni. E Vinitaly lo fa in grande stile con OperaWine l’evento in collaborazione con Wine Spectator dedicato alle eccellenze del vino italiano. Manifestazione che questo 19 giugno festeggia a Verona il suo decennale e celebra la ripartenza dal vivo delle relazioni della community internazionale del vino. Per farlo, oltre ai cento produttori selezionati per l’anno 2021, Vinitaly e Wine Spectator hanno coinvolto tutti coloro che sono stati nominati almeno una volta nel corso delle dieci edizioni finora realizzate.

Sono 186 le aziende del Belpaese selezionate dalla rivista americana che quest’anno si danno appuntamento in una nuova location. A ospitare la grande degustazione anche per ragioni di distanziamento, sono le Gallerie Mercatali, la fascinosa struttura di archeologia industriale di fronte alla fiera di Verona appena restaurata.

All’entrata delle Gallerie Mercatali i visitatori si troveranno di fronte ad un percorso di degustazione predefinito che li porterà alla scoperta di regioni, vitigni e tipologie di produzione unito alla possibilità di esplorare e approfondire la conoscenza dei vini presentati – insieme alla storia dei produttori – su di un catalogo online. Le elevate dimensioni della struttura garantiscono la realizzazione di un evento in totale sicurezza per ospiti ed espositori, nel pieno rispetto di tutte le normative vigenti.

Protagonista del decennale è la grande diversità del vigneto Italia, che vanta la presenza di tutte le regioni attraverso le proprie eccellenze vinicole. L’Italia enoica è così rappresentata da cantine provenienti da tutta la penisola che, nonostante la differenza dello stile produttivo, delle dimensioni e del territorio, sono accomunate dall’altissima qualità delle rispettive produzioni. Sono 186 le etichette da degustare provenienti da 20 regioni italiane: a farla da padrone i rossi con 134 vini, seguiti a distanza dai bianchi (32), dagli spumanti (17) e 3 passiti.

L’ingresso su due turni - solo su invito - è riservato a giornalisti e operatori specializzati.

OperaWine segna il ritorno degli eventi in presenza del mondo del vino e proprio a giugno si pone al centro di un calendario del rilancio del made in Italy enologico. La manifestazione sarà infatti preceduta l’11 giugno dalla venticinquesima edizione di Vinitaly Design International Packaging Competition e da Vinitaly 5StarsWines - the Book (16-18 giugno). Ma gli appuntamenti non finiscono qui: domenica 20 giugno è in programma Vinitaly Preview e dal 20 al 23 giugno si terranno i corsi della Vinitaly International Academy.