Wine News11 agosto 2017

Ennesimo affare tra i vigneti di Francia: secondo la "Revue du Vin de France", lo svizzero André Hoffmann, vice presidente del gruppo farmaceutico Hoffmann-La-Roche e del Wwf, ha acquistato Domaine Jayer-Gilles, in Borgogna (11 ettari di vigna)

In una estate fitta di compravendite di cantine come non mai, in tutto il mondo, arriva la notizia dell'ennesimo affare tra i vigenti di Francia: secondo la "Revue du Vin de France", lo svizzero André Hoffmann, vicepresidente del gruppo farmaceutico Hoffmann-La-Roche e del Wwf (e membro di una delle 15 famiglie più ricche d'Europa secondo il magazine Bilan, con un patrimonio di 23 miliardi di euro), ha acquistato Domaine Jayer-Gilles, prestigiosa realtà della Borgogna, con 11 ettari di vigneti (https://goo.gl/VbgSnB). Sconosciuta, ovviamente, la cifra dell'affare, con l'ex proprietario della cantina, Gilles Jayer-Gilles, che l'ha guidata dal 1982, che resterà ancora per un po' alla guida.