Comunicati stampa12 aprile 2017

Vinitaly 2017, piattaforma per il business del vino sempre più internazionale. L’edizione “50+1” chiude con 128mila presenze da 142 nazioni. Oltre 30mila i top buyer stranieri, in aumento dell’8 per cento

Operatori esteri in crescita rispetto al 2016 da Stati Uniti (+6%), Germania (+3%), Regno Unito (+4%), Cina (+12%), Russia (+42%), Giappone (+2%), Paesi del Nord Europa (+2%), Olanda e Belgio (+6%) e Brasile (+29%). Debuttano buyer da Panama e Senegal. A Veronafiere per quattro giorni presenti 4.270 aziende espositrici da 30 paesi, aumentate nel complesso del 4%, in particolare quelle estere, del 74 per cento. A Vinitaly and the City 35mila wine lover tra il centro storico di Verona e il comune di Bardolino.

Scarica il file allegato